L’educatore professionale è il professionista sanitario della riabilitazione che, in possesso della specifica laurea abilitante (L-SNT2), progetta e attua interventi riabilitativi per il raggiungimento del benessere biopsicosociale all’interno della persona che segue.

L’obiettivo dell’educatore professionale è quello di creare EMPOWERMENT, la capacità di esercitare consapevolmente potere sulla propria vita, attraverso interventi che promuovono la crescita personale dell’utente che segue, migliorando la qualità di vita e fornendo gli strumenti educativi necessari affinché l’utente possa, in futuro, essere indipendente e poter esercitare tale potere in autonomia.

Gli ambiti di intervento dell’educatore professionale sono molteplici e molto diversi tra loro.
Egli, infatti, lavora in situazioni di disagio socio-sanitario (autismo, minori in difficoltà, psichiatria, tossicodipendenza, anziani, ecc..).
All’interno dello Studio Matilde, l’educatore professionale si occupa della riabilitazione di soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico, progettando interventi e attività che mirano all’acquisizione di strumenti educativi, tali da aiutare il paziente affetto da tale disturbo a poter gestire in autonomia le dinamiche dei contesti in cui è inserito; motivo per il quale, a seconda della situazioni, gli interventi eseguiti dell’educatore possono avvenire nei contesti di provenienza del soggetto (in studio, a casa, a scuola, ecc..).